• Guido Bonatti

Recensione di: "Sei nato per questo", di Chani Nicholas

Vi dico subito che si tratta di un libro molto utile e scritto bene questo di Chani Nicholas, che io ho letto in versione italiana ("Sei nato per questo", Giunti, Milano, 2020).

So che di solito si tende a saltare l'introduzione ma qui non fatelo: l'autrice spiega il suo incontro con l'astrologia e soprattutto come un semplice consulto astrologico possa cambiarti in meglio la vita.

Un altro pregio di questo libro è la chiarezza e la concisione con cui Nicholas spiega alcuni concetti. Prendete ad esempio le poche pagine con cui l'autrice mette il lettore nelle condizioni di auto-analizzare il proprio tema natale: in questo senso, credo che questo sia uno dei manuali più chiari e precisi che mi sia capitato di leggere finora.

L'analisi si concentra su tre simboli astrologici principali:

  • Il Sole: Scopo della vita.

  • La Luna: Le proprie esigenze fisiche ed emotive.

  • L'Ascendente e il suo governatore: Motivazione di vita e timoniere della propria nave.

Il lavoro è arricchito da un'ampia serie di "Affermazioni" e di "Spunti di riflessione" che svolgono un lavoro eccellente di risveglio psicologico delle simbologie interessate. Prendiamo ad esempio il Sole in Ariete (pagg. 43-44):

  • Rendo onore alla mia energia e al suo potere concentrandomi su tutto ciò che mi fa sentire libero.

  • Quali lotte pensi sia importante intraprendere?

Forse la parte relativa agli aspetti mi trova un po' più critico rispetto a quest'opera di Nicholas, ma solo perché trovo che l'autrice sia a volte troppo ottimista sulle possibilità di un individuo di confrontarsi con certe disarmonie presenti nel proprio tema natale. Prendiamo ad esempio le note dell'autrice sul quadrato del Sole a Saturno (pag. 88):


"(...) Potresti avere responsabilità troppo gravose, oppure rimanere bloccato sul percorso perché hai un atteggiamento troppo autocritico (...) In ogni caso, se lavorerai su questi ostacoli, tirerai fuori il meglio di te. Se svilupperai una disciplina compassionevole e ti impegnerai a costruire una vita ricca di contenuti potrai liberarti dalle manifestazioni più pesanti di questo quadrato".


Non voglio dire che una persona che abbia i propri Sole e Saturno in quadratura nel tema natale sia spacciata ma proviamo a pensare a tutte quelle volte che il ritorno di Saturno sul Sole o altri transiti disarmonici di pianeti extra-saturniani sul Sole riattivano la ferita originaria in questo individuo e come questi possa avere la sensazione (o peggio: possa trovarsi nelle reali condizioni) di dover ricostruire tutto daccapo, e un'altra volta, e un'altra volta ancora... È chiaro che in questo caso ci vuole molto di più di una "disciplina compassionevole".


In ogni caso questa piccola nota negativa non intacca il valore di un libro molto utile come introduzione alla scoperta di se stessi attraverso l'astrologia. Un'introduzione, sì, perché il tema natale è un'orchestra formata da molti più elementi rispetto rispetto al terzetto base "Sole, Luna, Ascendente" e speriamo che Nicholas ci aiuti ad approfondire ulteriormente la nostra conoscenza scrivendo un seguito di "Sei nato per questo".


6 visualizzazioni