top of page
  • Immagine del redattoreGuido Bonatti

Perché ho passato il mio scorso compleanno da sola in Alaska? Chiedete alla mia astrologa

Mi sono imbattuto per caso in questo articolo del New York Times di Mya Guarnieri che parla di rivoluzioni solari: "alcune persone ritengono che dove ti trovi durante il tuo 'ritorno solare', un evento annuale collegato al sole (ne abbiamo già parlato qui), può cambiare il tuo destino. Per una scrittrice, valeva la pena provarci".


Mya Guarnieri Jaradat
Mya Guarnieri Jaradat

Mya Guarnieri Jaradat è una giornalista e giornalista indipendente che vive nella Florida del Sud. Con il suo libro "The Unchosen: The Lives of Israel's New Others" (Pluto Press) ha raccontato le vite dei migranti del sudest asiatico e degli africani che richiedono asilo in Israele.


In questo articolo Mya racconta in modo simpatico la sua prima esperienza con le rivoluzioni solari mirate. Racconta di come, una piovigginosa mattina di novembre, si è ritrovata sperduta in una foresta in Alaska: "mi sono chiesta: perché sono venuta qui in Alaska su consiglio di una totale sconosciuta, inseguendo qualcosa in cui non sono nemmeno sicura di credere - un evento astrologico chiamato rivoluzione solare?".


"La filosofia dietro i viaggi di rivoluzione solare" prosegue Mya Guarnieri "è che, così come il luogo in cui sei nata ha un impatto sul tuo tema natale, allo stesso modo il posto dove passi la tua rivoluzione solare influenzerà l'anno che hai davanti. Di fatto, un astrologo, utilizzando la tua carta celeste anno per anno, va in cerca del luogo dove le stelle saranno più propizie al momento della tua rivoluzione solare, e tu ti rechi in quel luogo".


Questo è un ottimo riassunto di ciò che significa "fare una rivoluzione solare mirata", sia dal punto di vista dell'astrologo, sia dal punto di vista del consultante.


Chi si rivolge a un astrologo per una rivoluzione solare mirata però dovrebbe indicare gli aspetti della propria vita che desidera proteggere e/o migliorare grazie a questo viaggio. Non è detto che la prossima rivoluzione mirata riesca ad esaudire tutti i nostri desideri, ma è importante per l'astrologo avere un'idea delle priorità del proprio consultante. A volte infatti le opzioni di viaggio possono essere diverse, così come i vantaggi e gli svantaggi offerti dalle varie rivoluzioni solari mirate.


Mya Guarnieri racconta poi dell'astrologa ucraina, che ha base qui in Italia, che l'ha messa in contatto con la pratica delle rivoluzioni solari mirate: "Katia Novikova, di formazione pianista, inizia ad occuparsi di astrologia nel 1995 e subito cerca di trovare un modo di esercitare un controllo sulle stelle". Lo trova nel 2011, grazie all'astrologia attiva e alle rivoluzioni solari mirate. Aveva previsto la propria morte l'anno successivo, ma un banale viaggio da Roma a Barcellona le cambia la vita: "Al ritorno, la sig.ra Novikova ottiene un lavoro regolare come pianista e arrivano anche delle richieste per delle lezioni private".


Mya cita anche l'esperienza di una sceneggiatrice e produttrice che vive a Los Angeles, Safia M. Dirie, che pur di raggiungere il luogo della rivoluzione solare mirata per il 2016 prevista alle 2.08 di notte è disposta a recarsi in un paesello di 667 anime in Colorado, chiamato Swink, senza alberghi, nel pieno dell'allerta per un tornado: "i cumuli di erbacce schizzavano contro l'auto e lei continuava a inchiodare pensando che fossero cervi". Quando la sig.ra Dirie e il suo amico arrivano finalmente a Swink il paese è al buio a causa di un black-out provocato dalla tempesta: "hanno parcheggiato davanti a una casa a caso e hanno atteso fino al passaggio della rivoluzione solare previsto per le 2.08. Poi i due hanno guidato fino al paese successivo e si sono mangiati una torta in un locale aperto di notte".


Chiunque conosca la forza delle rivoluzioni solari mirate è disposto, per citare il maestro Ciro Discepolo, "ad attaccarsi ai carrelli dell'aereo" pur di partire in cerca di stelle più propizie per quell'anno. Io ad esempio, con delle coliche biliari in atto, non ho rinunciato a raggiungere Krasnoyarsk, in Siberia (ma era un tema di rivoluzione solare perfetto, ero quasi sicuro che non mi sarebbe capitato nulla dopo il momento del ritorno solare!).


Alaska Mendenhall Glacier

L'articolo prosegue con alcune opzioni sottoposte dall'astrologa a Mya Guarnieri. A lei sarebbe piaciuto il caldo dell'opzione brasiliana, ma l'astrologa le fa capire che Juneau, in Alaska è la meta che le piace di più: "La sig.ra Novikova mi ha fornito una previsione dettagliata per l'anno basata su quella destinazione. Non solo sarei apparsa in forma dal punto di vista fisico, ma avrei anche avuto più visibilità professionale. Avrei avuto fortuna nel vendere i miei libri. La sig.ra Novikova disse che vedeva un editore e un'università. Oh, e amore. E anche un lavoro da favola". Una cosa che succederà effettivamente un paio di mesi dopo il viaggio di rivoluzione solare mirata: "un editore - una casa editrice universitaria - mi ha fatto un'offerta per il mio libro".


Un articolo che racconta in modo divertente e accurato tutto l'iter che riguarda le rivoluzioni solari mirate, dalla presa di decisione di spostarsi per il proprio compleanno alla valutazione del progetto di RSM e al viaggio concreto: da non perdere!











Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page